Archivi del mese: marzo 2011

L’ultima alleata

Essere ombra protesa dal sole, verso la terra ché troppo lontano è quel cielo e la notte, sordida gomma, s’appresta.   Essere stanco, confuso deluso persino, dall’ombra vicina che nel vano sforzo, d’inghiottire altra luce mi spinge lontano per lambire … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Araba fenice

Pubblicato in Foesie | Lascia un commento

Un altro ancora

Un altro ancora     Sta lì, diritto, in cima a quell’altura angelo avvoltoio, di braccia dispiegate sul punto di lanciarsi, e levarsi in volo; demone beato, di braccia spalancate sul punto d’abbracciare, e ghermire il mondo.   Lo vedo … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Sull’economia

Pubblicato in Aforersi | Lascia un commento

Re Davide

Prologo   “Aggiungi un posto a tavola”: no, non è stata affatto questa, la fine della favola ché favola non era, né in musica commedia non era una finzione, ma una storia vera di lacrime e di sangue, autentica tragedia! … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

L’incubo

Pubblicato in Foesie | Lascia un commento

Figlio

Un sasso, lanciato nel futuro!   Nel volo mio, vedo già la terra fertile allora arida ora una madre che, s’è mutata in muro a mutarmi in schegge, in un altro schianto per altri lanci, ed un po’ di pianto: … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento