Archivi categoria: Poesie

Cra, cra, cra

Non sarò mai, ramoscello d’ulivo ma fammi ti prego, essere almeno colomba fa che lo porti a chi affoga, con la barca che affonda per dirgli, finché è ancora vivo: “Del tuo diluvio, passata è ormai l’onda! Non sei Noè, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

La vecchia foto

È come riascoltare, d’un tempo di passione una canzone oppure riannusare, l’aroma della donna d’una volta: si desta la memoria, e in sella alla coscienza, monta. Assieme poi principiano un galoppo sulle praterie dei bei ricordi: attimi dispersi però così … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

La silloge

La silloge     Lascia te ne prego, che della mia raccolta le mille suggestioni, ti portino in trionfo. Lascia te ne prego, che i versi lì raccolti esplodano per te, così da colorarti tutto il mondo così, mostrandoti la … Continua a leggere

Pubblicato in D'Aria, Poesie | Lascia un commento

L’immacolata concezione

Sogno, che col cuore mio galoppo a più non posso sui pascoli infiniti, dell’anima tua immensa mentre con il corpo sempre io ti cavalco il corpo reggendomi ai tuoi fianchi, per far danzare i seni a briglie sciolte davanti al … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

La scienza dell’amore

La scienza dell’amore     Se c’è una verità? Sì, esiste certamente ma non c’è concesso di saperla, per non incatenarci o dato che per noi è troppo complessa così, c’è chi si rassegna, e chi ha talmente sete che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Il cielo invertito

Il cielo invertito     Il cielo dentro al mare ché l’uomo non ha ali per il volo così possa volare andando a nuoto.   Il cielo dentro al mare perché sia l’uomo un pesce dei coralli o piccolo per … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

A.A.A.A. Cercasi donna dopo donna

A.A.A.A. Cercasi donna dopo donna     Madre… moglie… figlia… infine, la stessa fantasia: Assunta, Anna ed Alessandra infine, la stessa anima mia. Dopo inaspettato, un velo di capelli per cornice: Maria… Maria… Maria!   Da lei, dove non paventi … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

A una casa di distanza

Dai, adesso chiudi gli occhi così vedrai il mio sguardo distante dal tuo viso appena un palmo. Dai, che ora ho chiuso gli occhi il seno, premuto al petto mio, perciò ne udrà i rintocchi campane d’una festa silenziosa però … Continua a leggere

Pubblicato in D'Aria, Poesie | 1 commento

A Silvia

Una piccola stanza, tre poltroncine, dei libri una piccola stanza per contenere, mondi di anime inquiete. Lì le tue mani, grandi e pazienti lì le tue dita, lunghe e sapienti rendono spesso matassa, d’un filo d’amore grovigli intricati di fili, … Continua a leggere

Pubblicato in D'Aria, Poesie | Lascia un commento

Il vecchio ed il bambino

Un sasso, lanciato dal passato cinetica energia, ormai senza più fiato per una gravità, artiglio predatore della terra incinta d’altri sassi… ma con la bocca aperta.   Un sasso, lanciato nel futuro cinetica energia, così allo stato puro da alzarsi … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento