Archivi categoria: Poesie

Il ritratto

“A Piazza Navona, senza che io l’abbia chiesto mi fa un vecchio artista il ritratto… somiglia, ma è brutto, e devo lo stesso comprarlo dopo per giunta, l’artista mi forza a lasciarlo e poi addirittura ne fa spazzatura: l’artista è … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Un padre per la figlia…

fu complice d’un’alba che è rivolta dalla parte opposta così che dà il tramonto alla sua valle perché le guardi lui, le spalle.   Un padre per la figlia è amante d’un amore, che assume mano a mano tinte fosche … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

L’alfa, l’omega, l’oblio

L’alfa, l’omega, l’oblio     Sei entrato molto tardi, nella sala uscire ne dovrai, ben prima della fine: non sai com’è iniziata l’avventura né come andrà a finire… vorresti, ma sei uno spettatore d’un momento comparsa, costretta tra un momento … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Time, Eye in the Sky, Old and Wise

Guidavo lentamente lungo una stradina tortuosa al sole d’un tramonto in primavera guidavo e stranamente lenta come un fiume da ambo i lati, scorreva la campagna maestosa e sorridente mirabile connubio, tra umana ed Altra mente. Partito per Cerveteri da … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

La domanda e il dubbio

Montagne senza fine, di muscoli di tendini e di ossa: persone d’ogni luogo e d’ogni tempo una dopo l’altra, cadute nella fossa. Montagne senza fine, di muscoli di tendini e di ossa: polvere di oggi, uomini di ieri dei quali … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Il mio puzzle

Perché più m’invecchio più pezzi del puzzle, ritrovo staccati? Più pezzi, ritrovo mischiati? Prima del puzzle, quasi vedevo il disegno e il quasi, del senso del mondo era il pegno ora, di fronte ai frammenti sparuti credo che fosse illusione … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Il respiro

Uno sguardo… prudente ed audace piccolo e immenso eterno e fugace.   Uno sguardo… d’uno sguardo lo specchio.   Le pupille diventano grandi ma vorrebbero farsi, finestre giganti per non perdersi niente della luce lucente eppure la fonte per pupille … Continua a leggere

Pubblicato in D'Aria, Poesie | Lascia un commento

La verità su noi stessi

Vedere noi stessi da dentro, ci premia e castiga ché siamo migliori e peggiori di quello che sembra a chi invece, ci guarda da fuori correndo correndo, una vita su pista ci sfugge però che anche il nostro, su noi… … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Il capofamiglia

Sono mio malgrado capitano e timoniere, d’un veliero malandato che invano cerca un porto invano traccia a poppa la scia che ad altre navi, possa tramandare la sua rotta: la prua solca le acque ma il tempo, il solco lo … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Il film

La vita mia è finita! Il cielo è un infinito schermo nero sul quale, di fronte alle genti d’ogni tempo viene proiettata senza velo e l’audio, è fatto del parlato e del pensiero! E’ tanta la vergogna tanta la paura, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento